Ci sono 1 utenti on line!


Usato in Trentino: i mercatini dove vendere e comprare
Mercoledì 26 Settembre 2018

mercatini-usato-trentinoaltoadigeHai oggetti che vorresti vendere? Stai cercando qualcosa di speciale per te o per fare un regalo? Hai bisogno di sgomberare casa e non sai come fare? Ecco una piccola guida che ti aiuterà a scoprire alcuni dei migliori mercatini dell’usato in Trentino Alto Adige.

Mercatini dell'usato a Bolzano, Trento e Rovereto

Usato, antiquariato, vintage e modernariato. Oggetti unici, originali e ricercati. In questi mercatini troverai tutto questo e molto di più!

Sei alla ricerca del mercatino dell’usato più vicino a casa tua? Scopri tutti i punti vendita presenti in Trentino Alto Adige cliccando qui!

 

TRODELE
Via Leonardo da Vinci 20/E, Bolzano
Via Peter Paul Reiner 24, San Candido (BZ)
Email: bolzano@trodele.com

La passione di due amici per gli oggetti antichi si trasforma in una vera e propria attività con i loro due negozi Trodele, uno nel cuore di Bolzano e l’altro a San Candido, in alta Pusteria. La curiosità spinge i due titolari Franco e Ivan verso una continua ricerca di oggetti in grado di emozionare, dall'antiquariato a quelli più semplici e comuni I preziosi, tutti con una caratteristica speciale in comune: raccontano di mondi scomparsi, sono destinati a regalare nuove emozioni e a rivivere con i nuovi proprietari.

BABY BAZAR BOLZANO
Via San Giacomo 260, San Giacomo di Laives (BZ)
Email: bolzano@babybazar.it

Baby Bazar Bolzano è il negozio dell’usato per bambini più grande d’Italia: 500 metri quadri di esposizione in cui mamme e papà, grazie alla nostra filosofia del riuso, possono vendere i prodotti che i loro bambini non usano più e sono ancora perfetti. Lo shopping a Baby Bazar Bolzano è divertente e dinamico perché ogni giorno ci sono tanti nuovi arrivi. Inoltre, Baby Bazar Bolzano dona nuova vita all'usato e salvaguarda l'ambiente grazie al metodo del riuso, che permette di aiutare l'ambiente e risparmiare con divertimento. La qualità è sempre accompagnata dalla convenienza, in quanto viene posta particolare attenzione alla selezione dei prodotti, all'esposizione, alla cura dei particolari e alla soddisfazione di ogni cliente.

ALTR'USO
Via Indipendenza 3, Rovereto (TN)
Email: altruso.rovereto@diocesitn.it

Altr’Uso è un negozio che rimette in circolo abiti, scarpe, accessori usati ancora in buono stato, donati dai cittadini e messi in vendita grazie al lavoro dei volontari. Chi compra da Altr’Uso contribuisce alla sostenibilità ambientale, alla pratica del riuso e a stili di vita più sobri e consapevoli. Altr’Uso è aperto a tutti, persone in difficoltà economica e non, perché vuole essere un luogo di incontro, di scambio, di relazioni.

AMBIMBO'
Via Teatro 45/A, Mori (TN)
Email: info@ambimbo.it

Ambimbò è un servizio che mette in connessione tra loro domanda e offerta, permette l'incontro tra chi sta cercando un oggetto e chi invece lo stesso oggetto vorrebbe venderlo. Lo staff di Ambimbò si prende cura di mamme e papà (e sempre più spesso anche di nonni...), garantendo un usato controllato e selezionato con attenzione: è un'opportunità da non perdere per ridurre i costi di acquisto del 50% (ed oltre) e dare una mano all'ambiente. Esposto in un luogo curato e pulito puoi trovare tutto ciò che serve al tuo bambino: attrezzature per il trasporto, la nanna, la pappa, il bagno, il gioco, lo sport... e poi vestiti, scarpe e abbigliamento premaman. Si tratta di un modo di acquistare intelligente, che permette di risparmiare ed allo stesso tempo di aiutare l'ambiente, facendo propria la filosofia del riuso: "ciò che non serve più a noi può servire ad altri, ciò che non serve più ad altri può servire a noi".


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente