Ci sono 1 utenti on line!


Professionisti del riuso: chi sono e cosa fanno
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 28 Febbraio 2018

professionisti-del-riusoDa qualche anno si sente parlare - sempre più spesso e con maggiore cognizione di causa - di professionisti del riuso e non solo di operatori del settore dell’usato.

È una categoria ampia che raccoglie figure professionali diverse con competenze tra le più disparate, ma che hanno in comune un obiettivo: il riuso applicato alla loro attività lavorativa. Vediamo nel dettaglio chi sono i professionisti del riuso e di cosa si occupano ogni giorno.

Chi sono i professionisti del riuso?

Darne una definizione univoca non è possibile. Possiamo dire che sono tutti coloro che, nel loro lavoro, si occupano di riutilizzare gli oggetti, che sia dar loro nuova vita, restaurarli e rimetterli in commercio. Questa però è una definizione molto generica, e se dovessimo andare più nello specifico potremmo dire che i professionisti del riuso sono tutti gli imprenditori e gli operatori che lavorano nel settore dell’usato, professionisti specializzati, con competenze particolari e conoscenze trasversali che permettono di agire in un mercato che ogni anno si fa più interessante e vivace.

professionisti-del-riuso

Si tratta quindi di una figura professionale ben definita, ma non riconosciuta a livello legislativo e formativo. Perché non basta avere il capitale e la voglia di fare per aprire un mercatino dell’usato, serve molto, molto di più, soprattutto se gli standard sono elevati, se il mercatino che si vuol creare è qualcosa che va oltre la bancarella del sabato in città.

Le conoscenze che bisogna avere quando si desidera entrare nel mondo dell’usato come professionisti o imprenditori sono molteplici: economia, sociologia, un pizzico di psicologia, marketing e web marketing, diritto del lavoro per non parlare dell’esperienza che si acquisisce sul campo e delle conoscenze che vengono dalla vita, dalle passioni, dallo stile di vita, che sono comunque il terreno fertile sul quale piantare il seme del proprio lavoro.

Le caratteristiche dei professionisti del riuso 

Il riuso non è più una seconda scelta, e forse nella pratica di tutti i giorni non lo è mai stato. Forse lo era solo nell’idea di utilizzare cose di altri. Ora non è più così o lo è sempre meno. Ora l’usato è una scelta consapevole, a volte è addirittura una scelta di cui andare fieri.

professionisti-del-riuso

Nuove realtà si creano di continuo, ma solo quelle che sono in grado di rispondere all’esigenza dei clienti di vendere e comprare usato di qualità sopravvivono e alimentano un settore economico di un certo livello.

Il mondo dell’usato ha bisogno di professionisti con maggiori competenze, per essere di supporto a clienti (venditori e compratori) sempre più preparati. Selezione, consulenza, utilizzo di strumenti di comunicazione sempre più sofisticati, flessibilità nel rispondere alle esigenze delle persone, conoscenza: queste sono le caratteristiche del professionista dell’usato di oggi.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente