Ci sono 36 utenti on line!


L'usato è arrivato anche a Teramo con Mercatopoli
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 13 Settembre 2017

mercatopoli-morro-doroNella bellissima provincia di Teramo è arrivato un nuovo negozio della famiglia Mercatopoli: Mercatopoli Morro d'Oro. Il network dell'usato si allarga con un altro punto vendita pronto a regalare nuova vita agli oggetti di tutti i giorni che non vengono più utilizzati, ma che possono essere rimessi in circolo perché ancora belli e funzionanti.

Il negozio, situato in via Nazionale 26 a Pagliare di Morro d'Oro, si basa su un sistema di conto vendita semplice, veloce e sicuro, l'ideale per liberare casa in poco tempo senza sforzi né perdite di tempo. E allora andiamo subito a conoscere meglio questo punto vendita che ha davvero molto da offrire nel mondo del riuso.

Mercatopoli Morro d'Oro: conosciamolo meglio

Spazioso, pieno di luce, ordinato e accogliente. Mercatopoli Morro d'Oro è il negozio giusto per dire addio alla confusione e abbracciare il mondo del riuso. È l'ambiente ideale per esporre gratuitamente il tuo usato e vendere ciò che non ti serve più con rapidità e trasparenza. Hai capito bene, gli oggetti che non usi e che sono ancora in ottimo stato possono avere una seconda chance, così puoi fare subito spazio in casa e non pensarci più.

mercatopoli-morro-doro

Che si tratti di abbigliamento, calzature, mobili o articoli per la casa, il suo staff è sempre a tua disposizione per aiutarti a dare il giusto valore al tuo usato, assicurandosi che arrivi nelle mani di un nuovo proprietario nel modo migliore. L'obiettivo è vendere oggetti usati che hanno ancora molto da offrire, realizzando i desideri di chi vende e di chi acquista. Tutto questo anche per evitare inutili sprechi e contribuire ad abbassare l'inquinamento causato dalla produzione del nuovo.

Vendere usato con Mercatopoli Morro d'Oro significa affidarsi a professionisti che si occupano di tutte le fasi della vendita: selezionare la merce, etichettarla, metterla in esposizione e seguire i clienti nella fase di acquisto, consigliandoli e facendogli vedere tutto il potenziale del tuo usato. Tu non dovrai fare altro che portare gli articoli in negozio, assicurandoti che siano puliti e senza alcun difetto. Nessuno sforzo, nessuna fatica e in poco tempo la tua casa non sarà più piena di oggetti inutilizzati.

Conto vendita: i segreti di questo sistema

A Mercatopoli Morro d'Oro gli oggetti vengono selezionati con cura ogni giorno per garantire un acquisto “pari al nuovo” e vengono esposti gratuitamente, in negozio, da 60 a 90 giorni a seconda della categoria merceologica. L’esposizione si estende anche nella vetrina online di Mercatopoli, con l’opportunità di attivare il servizio di e-commerce per aumentare le possibilità di vendita dell’articolo. Alla vendita, il rimborso è pari al 50% del prezzo.

mercatopoli-morro-doro

È possibile tenere sotto controllo la situazione grazie a My Mercatopoli, il servizio online gratuito e riservato per verificare in qualsiasi momento lo stato di giacenza della merce. I nuovi clienti riceveranno anche la card nazionale di Mercatopoli ricca di vantaggi esclusivi, per gestire tutte le operazioni di conto vendita e di acquisto. Inoltre è possibile cambiare idea: vuoi riportare un oggetto a casa? Finché non viene venduto, l'usato che affidi a Mercatopoli resta tuo, perciò puoi riprenderlo in qualunque momento.

Mercatopoli Morro d'Oro ti aspetta in via Nazionale 26 a Pagliare di Morro d'Oro, in provincia di Teramo. Per maggiori informazioni è possibile contattare il negozio chiamando il numero 085 8090147, oppure scrivendo un'email a morrodoro@mercatopoli.it. Per scoprire le novità e conoscere gli eventi organizzati dal punto vendita, visita la sua pagina Facebook oppure il sito nazionale Mercatopoli.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente