Ci sono 10 utenti on line!


Per Conto Tuo: usato bimbo a Bologna
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 22 Marzo 2017

Per conto tuo BolognaAbiti a Bologna e cerchi un mercatino dell'usato per vendere o comprare articoli per bambini? Oggi a Mercatini d'Italia abbiamo intervistato Per Conto Tuo, il mercatino di Paola dedicato proprio all'usato bimbo da 0 a 12 anni. Si trova in via Malvolta 6/C e magari potrebbe essere quello che fa al caso tuo.

Paola ha aperto il suo mercatino per dare una svolta alla sua vita, fare un cambiamento e creare qualcosa di suo che la rispecchiasse veramente. Noi le abbiamo dato la possibilità di raccontarsi, ecco com'è iniziata la sua avventura in questo settore.

Per Conto Tuo: intervista al mercatino dell'usato

Parlaci di te: chi sei e perché ti piace il mondo dell'usato? Ciao io sono Paola, una mamma di due bambini di 6 e 10 anni. Fino ad un anno fa lavoravo in ambiente psichiatrico, ma poi ho deciso di prendermi un anno sabbatico e provare a creare qualcosa di mio, che mi rispecchiasse e che avesse la mia impronta. Ho aperto quindi Per Conto Tuo. Ho cercato di dargli un'impronta personale, ovvero di scegliere e selezionare solo le cose che anche io come madre avrei comprato usate, e in effetti è il consiglio che do alle mie clienti. Chiaramente se una cosa è griffata ha maggiore mercato, ma prendo anche le marche piu comuni, l'importante sono i materiali e la fattura.

Quand'è nato il tuo mercatino dell'usato e in quali articoli è specializzato per la vendita? Il mio negozio è nato a settembre 2016, in un quartiere di Bologna non centrale, dove vivono molte famiglie di tutte le estrazioni sociali. Vendo abbigliamento, accessori libri e giochi per bambini da 0 a 12 anni.

Per conto tuo usato bimbo bologna

Come sono i tuoi clienti? Ce ne sono molti di abituali? In questi mesi ho fidelizzato molti clienti, ma sono tanti anche quelli che capitano di passaggio o che vengono grazie al passaparola.

Qual è stato l’oggetto più strano che hai venduto? Forse l'oggetto piu strano che ho venduto è stato un coccodrillo cavalcabile, costoso ma assolutamente delizioso.

Quali sono le caratteristiche del tuo mercatino e per cosa si differenzia dagli altri? Ciò che lo caratterizza è il fatto che comunque vada io rendo sempre ai clienti il 50%, non lego la loro provvigione al fatto che comprino o meno da me. Il mio è un piccolo negozio dove ho scoperto che tante mamme vengono spesso anche solo a chiedere consigli.

Per conto tuo usato bimbo bologna

Quali sono gli oggetti usati che i tuoi clienti comprano più spesso? Sicuramente prevale l'abbigliamento, però non posso dire di avere una categoria di merce che viene venduta più di altre. Anche perché dipende molto dalla stagione, dalle necessità e dal tipo di risparmio che i genitori cercano.

Secondo te quale sarà il futuro dell'usato? Nel mio contesto residenziale e lavorativo, credo che ci siano ancora molte resistenze nei confronti dell'usato. C'è il timore di fare brutta figura o peggio di sembrare persone non abbienti. È vero, qualcuno comincia a credere nel riuso e nel recupero. spesso però questo già avviene tra amicizie. Francamente mi auguro che possa crescere, anche perchè trovo divertente vendere oggetti o capi d'abbigliamento che passano da un bambino all'altro, riuscendo a distinguersi da quello che propongono le grandi catene commerciali.

Per Conto Tuo ti aspetta in via Malvolta 6/C a Bologna. Per maggiori informazioni è possibile contattare il punto vendita al numero 392 9888217, oppure scrivere all'indirizzo email percontotuo@pec.it.

Come partecipare alle interviste di Mercatini d'Italia

Hai un mercatino dell'usato e vorresti raccontare la sua storia per farlo conoscere meglio? Ti piacerebbe pubblicare un'intervista su Mercatini d'Italia? L'iniziativa è gratuita e partecipare è davvero semplicissimo. Ecco cosa devi fare:

1. Vai alla pagina Facebook di Mercatini d'Italia e scrivici in un messaggio privato la tua richiesta di partecipazione, indicando il nome del tuo mercatino dell'usato. 

2. Appena possibile ti risponderemo per farti sapere quando verrà pubblicata la tua intervista e ti daremo le informazioni di cui avrai bisogno. Non dovrai pensare a nulla se non rispondere a qualche domanda e inviarci alcune foto del tuo punto vendita. Di tutto il resto ci occupiamo noi!

3. Il giorno della pubblicazione il tuo articolo sarà online sul nostro sito e lo condivideremo su Facebook. Fatto!


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente