Ci sono 44 utenti on line!


A Milano per conoscere 3 mercatini dell'usato
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 25 Gennaio 2017

MilanoE chi l'avrebbe mai detto che in una città come Milano l'usato avrebbe avuto successo? A quanto pare la capitale della moda pullula di mercatini di seconda mano dove trovare occasioni eccezionali, come capi griffati e mobili di design alla metà del prezzo. Tutti oggetti di qualità, usati ma praticamente come nuovi.

Oggi facciamo un salto nel capoluogo della Lombardia per conoscere non uno, bensì tre mercatini dell'usato, nati dalla passione della signora Patrizia e di suo figlio, che hanno visto in questo settore un'occasione imprenditoriale unica.

Intervista a 3 mercatini dell'usato di Milano

Da dove viene la tua passione per il mondo dell'usato? È un settore che mi affascina da sempre, probabilmente perché gli oggetti possono avere una seconda vita. Mi piace il fatto che possano passare di famiglia in famiglia, e continuare la loro storia per generazioni.

Quanti mercatini dell'usato hai e in cosa sono specializzati? Io e mio figlio abbiamo tre punti vendita a Milano: quello in Piazza Amati e quello in Via Zuretti sono dei mercatini generici, dove vendiamo un po' di tutto, dai mobili all'abbigliamento, con un angolo dedicato agli articoli di marca. Il terzo mercatino invece si trova in viale Regina Giovanna 8 e si chiama Usato Firmato Solo Cose Belle. Come dice il nome ritiriamo esclusivamente articoli d'alta moda: Hermès, Prada e Gucci ne sono degli esempi.

mercatino usato milano

Come sono i tuoi clienti? Ce ne sono molti di abituali? Ci sono parecchi clienti abituali che mi seguono in tutti i miei punti vendita, ed è una grandissima soddisfazione. Significa che apprezzano ciò che trovano e allo stesso tempo che possono vendere il loro usato fidandosi del mio lavoro.

Qual è stato l’oggetto più strano che hai venduto? E quello con la storia più affascinante? C'è un oggetto stranissimo che ho venduto, in effetti è sul serio il più particolare che abbia mai visto ed è anche quello con la storia più originale: tempo fa un ginecologo che aveva chiuso il suo studio mi portò un sacchetto con degli speculum vintage in acciaio, e chi li ha comprati li ha utilizzati per farne delle lampade. Da quell'episodio divertente e un po' surreale ho capito che tutto, ma proprio tutto, può avere una nuova vita!

mercatino usato milano

Quali sono le caratteristiche dei tuoi mercatini e per cosa si differenziano dagli altri? Nei miei mercatini cerco sempre di creare un ambiente solare e allegro, con un'atmosfera di serenità che metta a proprio agio ciascun cliente. Nei punti vendita di Piazza Amati e di Via Zuretti sembra quasi di tornare al passato, perché ci sono molti oggetti antichi, di design e articoli di modernariato. Mentre il mercatino di Usato Firmato si differenzia per essere più simile ad un negozio del nuovo.

Quali sono gli oggetti usati che i tuoi clienti comprano più spesso? Nei miei mercatini vengono venduti davvero tanti oggetti di diverse categorie merceologiche, data la vasta gamma di prodotti che offriamo. I più gettonati sono articoli di abbigliamento, oggetti di modernariato e borse.

mercatino usato milano

Secondo te quale sarà il futuro dell'usato? Sono sicura di una cosa: il second hand è alla moda e qui a Milano, la capitale del fashion, l'usato di qualità è di casa. Quindi sono certa che questo settore continuerà a regalarci grandi soddisfazioni, soprattutto ora che le persone sono sempre più interessate al benessere dell'ambiente e hanno capito che grazie all'usato possono contribuire ad abbassare gli sprechi quotidiani.

Patrizia ti aspetta a Milano nei suoi 3 mercatini dell'usato, ecco le pagine Facebook da seguire per conoscere tutte le novità dei punti vendita: Milano Centrale in Via Zuretti 60 (parallela a Via Gluck), Milano San Siro in Piazza Carlo Amati 3 bis (inizio via Novara) e Usato Firmato Solo Cose Belle in Viale Regina Giovanna 8 (Porta Venezia).

Come partecipare alle interviste di Mercatini d'Italia

Anche tu vorresti raccontare la storia del tuo mercatino dell'usato? L'iniziativa è gratuita e molto semplice! Ti spieghiamo subito come fare:

1. Vai alla pagina Facebook di Mercatini d'Italia e scrivici in un messaggio privato la tua richiesta di partecipazione, indicando il nome del tuo mercatino dell'usato.

2. Appena possibile ti risponderemo per farti sapere quando verrà pubblicata la tua intervista e ti daremo le informazioni di cui avrai bisogno. Non dovrai pensare a nulla se non rispondere a qualche domanda e inviarci alcune foto del tuo punto vendita. Di tutto il resto ci occupiamo noi!

3. Il giorno della pubblicazione il tuo articolo sarà online sul nostro sito e lo condivideremo su Facebook. Facilissimo, vero?


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente