Ci sono 42 utenti on line!


Apri un negozio dell'usato bimbo con Baby Bazar
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 14 Dicembre 2016

aprire negozio usato bimboAprire un negozio significa diventare imprenditori di se stessi e dar vita ad un sogno. Affiliarsi ad un franchising è una scelta saggia che permette di semplificare le operazioni di apertura ed avere un sostegno fondamentale quando si tratta di burocrazia, marketing e assistenza tecnica.

Grazie al marchio Baby Bazar puoi aprire il tuo negozio dell'usato bimbo, avvalendoti di un team di professionisti che ti aiuta a fare le scelte giuste.

Cos'è Baby Bazar?

Baby Bazar nasce nel 2005 ed è impostato come un tipico negozio specializzato in abbigliamento, attrezzature e giocattoli per bambini. La sua particolarità è che gli oggetti vengono portati in vendita da soggetti privati, e quindi si propone come un punto d'incontro tra i genitori che desiderano vendere e acquistare i beni per l'infanzia ancora in ottimo stato.

Ogni negozio dell'usato con il marchio Baby Bazar si basa su un sistema di conto vendita nel quale non ci sono rischi di invenduto e senza la necessità di gestire un magazzino. La merce portata da privati è subito prezzata, fotografata ed esposta per la vendita, pronta ad avere una nuova vita. 

Perché scegliere il franchising Baby Bazar  

Vorresti aprire un tuo negozio dell'usato bimbo? Ecco le informazioni per conoscere i vantaggi che ti offre Baby Bazar, e quali sono gli elementi che rendono solido e affermato questo marchio presente in tutta Italia.

aprire negozio usato bimbo

ASSISTENZA PER UN'APERTURA PIÙ FACILE: per ogni progetto di apertura con il marchio Baby Bazar, lo staff analizzerà il bacino di utenza e preparerà una bozza di business plan personalizzata. Ciò vuol dire che ti aiuterà a trovare il luogo più adatto per il negozio, avrai la consulenza urbanistica, lo sviluppo del layout ed il supporto per la parte burocratica. Il tutto consolidato da un contratto di affiliazione trasparente della durata di tre anni.

MARKETING E CREATIVITÀ PER IL TUO NEGOZIO: aprire un negozio significa anche farsi pubblicità, creare dei materiali grafici e saper comunicare la propria attività per avere successo. Con Baby Bazar tutto questo è possibile, perché potrai avvalerti di un team di marketing e di grafica che ti affiancherà nella pianificazione pubblicitaria locale e nazionale, ti aiuterà a scegliere le formule di comunicazione più efficaci, e realizzerà i materiali necessari alla promozione.

FORMAZIONE COSTANTE DURANTE L'ANNO: una volta aperto il tuo negozio dell'usato Baby Bazar, il team di supporto ti seguirà per assisterti e formarti. In questo modo potrai venire a conoscenza dei cambiamenti di mercato e definire delle strategie per migliorare la tua attività. Inoltre potrai partecipare alle riunioni zonali e alla convention annuale, appuntamenti importanti per l'aggiornamento, la formazione e soprattutto il confronto con gli altri affiliati per crescere insieme.

STRUMENTI SOFTWARE SEMPRE AGGIORNATI: il tuo punto vendita Baby Bazar avrà un suo sito web e anche il servizio e-commerce, per avere la maggior visibilità sui motori di ricerca e presentare le sue caratteristiche ai clienti. In più, potrai avvalerti dei migliori software per la gestione del negozio, compresa l'assistenza di un team tecnico dedicato, e i tuoi clienti potranno seguire l'andamento delle loro vendite tramite l'area My Baby Bazar.

Per avere maggior informazioni e sapere come aprire un tuo negozio dell'usato bimbo richiedi la brochure di Baby Bazar.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente