Ci sono 35 utenti on line!


Blocco24: mercatino dell'usato a Bologna
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 30 Novembre 2016

Blocco 24Quasi due mesi fa abbiamo iniziato un viaggio alla scoperta dei mercatini dell'usato in Italia. L'iniziativa gratuita, nata per conoscere qualcosa in più di questo settore in espansione, sta avendo un grande successo e tanti mercatini da Nord a Sud hanno fatto richiesta per partecipare. Oggi facciamo un salto a Bologna per salutare Manfredi e visitare il suo Blocco24.

Mercatini d'Italia è il sito web che riunisce i mercatini dell'usato che applicano il sistema del conto vendita. Ma è anche qualcosa in più. È il salotto accogliente dove i protagonisti dell'usato hanno la possibilità di raccontarsi, di parlare della loro storia, dell'attività quotidiana, di ciò che li caratterizza e li differenzia. 

Il bello dei mercatini dell'usato è che non ce n'è uno uguale ad un altro. Tutti hanno una storia che vale la pena conoscere. Partecipare è semplicissimo, basta contattarci con un messaggio privato sulla nostra pagina facebook ufficiale.

Vieni a conoscere la storia di Blocco24

Quand’è nato il tuo mercatino dell'usato e da dove viene la tua passione per questo settore? Blocco24 nasce nel 2009 per iniziativa mia e dei miei tre soci. Coltivavo la passione per l'usato sin dai tempi del liceo e dell'università, anche quando la maggior parte delle transazioni tra privati avvenivano grazie a giornali di annunci. In seguito ho deciso di trasformare la passione in un lavoro.

Blocco24

In quali articoli è specializzato per la vendita? Non abbiamo una specializzazione, trattiamo un po' di tutto, dall'abbigliamento ai mobili e all'oggettistica. In più offriamo il servizio di seguire lo sgombero di appartamenti e locali, per far realizzare ai clienti il massimo buttando solo ciò che non può più avere una seconda vita.

Come sono i tuoi clienti? Ce ne sono molti di abituali? Abbiamo una base solida di clienti abituali e della zona, ma essendo in una zona di passaggio abbiamo anche clienti che di solito non frequentano abitualmente i mercatini dell'usato.

Qual è stato l’oggetto più strano che hai venduto? E quello con la storia più affascinante? Un oggetto particolare è stato senza dubbio uno stira cravatte inglese da viaggio, risalente alla metà del XIX secolo. Quello con la storia più affascinante un albero genealogico dei Savoia della fine del '700 con tanto di spazi vuoti per i mebri nascituri della casata.

Blocco24

Quali sono le caratteristiche del tuo mercatino e per cosa si differenzia dagli altri? Cerchiamo di offrire al cliente un servizio a 360 gradi: nel caso si tratti di fornitori cercando di agevolare al massimo il trasporto della loro merce nel nostro punto vendita, e per quanto riguarda gli acquirenti cercando di fare una selezione accurata della merce in modo che ci sia sempre un'esposizione interessante e di qualità.

Quali sono gli oggetti usati che i tuoi clienti comprano più spesso? Oggettistica e collezionismo, c'è sempre più voglia di avere in casa qualche piccolo pezzo non impegnativo che consenta di dare un nuovo look alla propria abitazione.

Secondo te quale sarà il futuro dell'usato? A breve termine vedo una costante crescita del nostro settore, mentre per quanto riguarda il medio e lungo termine anche la nostra tipolgia di attività dovrà cercare di attirare clientela oltre i confini attuali e diversificando l'offerta ed i servizi. Noi abbiamo iniziato a collaborare con privati e liberi professionisti nell'ambito della redazione degli inventari, utili sia in caso di eredità sia a fini di amministrazione e/o assicurativi.

Blocco24

Grazie mille a Manfredi per aver descritto il suo mercatino dell'usato e averci raccontato la sua esperienza in questo settore!

E non dimenticare...

Manfredi ti aspetta in via Cincinnato Baruzzi 1/2 a Bologna. Per maggiori informazioni è possibile contattare il punto vendita al numero 051 9912594, oppure scrivere all'indirizzo email info@blocco24.com. Clicca mi piace sulla pagina facebook di Blocco 24 per vedere le ultime novità!

Lasciamo la splendida Bologna con il sorriso, la prossima settimana Mercatini d'Italia giungerà fino a Codogno, in provincia di Lodi, per conoscere un'altro fantastico mercatino dell'usato.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente