Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in /var/www/vhosts/mercatiniditalia.it/httpdocs/classi/ComponentClass.php on line 210

Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in /var/www/vhosts/mercatiniditalia.it/httpdocs/classi/ComponentClass.php on line 198
Anche Padova ora ha il suo Mercatopoli


Ci sono 1 utenti on line!


Anche Padova ora ha il suo Mercatopoli
Mercoledì 06 Luglio 2016
Giulia Giarola

Mercatopoli Padova UnoPadova. Città antichissima, ricca di storia, arte e cultura. Città che ha appena accolto una grande novità tra le sue vie: Mercatopoli Padova Uno. Di cosa si tratta? È l'evoluzione del mercatino dell'usato, è un negozio luminoso e accogliente che si avvale di uno staff preparato per aiutare le persone a vendere l'usato di qualsiasi tipo, grazie ad un sistema semplice, sicuro ed efficace.

Dall'abbigliamento ai mobili, dagli elettrodomestici agli articoli per il giardino: ora a Padova puoi dare nuova vita a tantissime cose!

Mercatopoli Padova Uno: scopriamo cos'è

Immagina un negozio bello, pulito e ben organizzato, con tanti reparti dedicati a diverse categorie merceologiche pronti per accogliere il tuo usato, quello ancora in ottimo stato che sta occupando spazio prezioso nella tua casa. Un elettrodomestico che non usi mai, un soprammobile che non ti piace, un libro che non leggi da anni, un pezzo d'arredo che non rispecchia più il tuo stile, un regalo che non hai gradito.

Se ci pensi avrai sicuramente un sacco di oggetti come questi che stanno creando confusione nelle tue stanze e nella tua mente, ma che non hai tempo o voglia di vendere per conto tuo. Mercatopoli Padova Uno è arrivato proprio per aiutarti a fare un po' di sano decluttering, cioè eliminare il superfluo dandogli nuova vita senza sbattimenti. Nessuno sforzo, nessuna fatica, nessun rischio: è il negozio dell'usato che si preoccupa di vendere per te garantendoti il servizio trasparente che hai sempre desiderato.

Quello che a te non serve può essere utile a qualcun altro. È questa la filosofia del riuso, che sta alla base del lavoro di Mercatopoli Padova Uno, impegnato a rimettere in circolo oggetti ancora belli e funzionanti, per evitare sprechi e aiutare l'ambiente. Il tutto grazie ad un sistema unico nel suo genere, che ti permette di vendere qualsiasi oggetto in buono stato senza doverti occupare di nulla e con il pieno controllo della situazione. Vediamo subito come funziona.

L'usato in conto vendita

Mercatopoli Padova Uno si basa su un sistema di conto vendita innovativo, in grado di garantire la sicurezza di ogni cliente grazie all'applicazione di poche e semplici regole. L'unico compito di chi vende è quello di portare l'usato in negozio, dopo aver verificato che ciascun prodotto sia in ottimo stato. A quel punto lo staff opererà una selezione accurata della merce da esporre, per garantire il successo dei venditori ed offrire agli acquirenti oggetti di prima scelta.

Una volta portata la merce in negozio, verrà esposta con cura per per 60 o 90 giorni a seconda della categoria degli oggetti. Inoltre, grazie all'area riservata My Mercatopoli, sarà possibile sapere in tempo reale le vendite effettuate e quando passare in negozio per ritirare il rimborso in contanti, pari al 50% del prezzo stabilito.

Scegliere Mercatopoli Padova Uno, dunque, vuol dire evitare perdite di tempo e dare una seconda vita agli oggetti ancora in splendida forma e che possono essere utili in altre case. Ma significa anche avere a disposizione un negozio dell'usato professionale nel quale trovare sempre oggetti convenienti e di qualità. A Mercatopoli Padova Uno non esistono rinunce o compromessi, solo grandi occasioni e vendite efficaci.

Mercatopoli Padova Uno ti aspetta in via Longhin 89 a Padova. Per maggiori informazioni, conoscere le novità del punto vendita e dare un'occhiata alla vetrina online, visitare il sito ufficiale oppure la pagina Facebok. È possibile anche scrivere all'indirizzo email padovauno@mercatopoli.it.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente