Ci sono 28 utenti on line!


Shopping di seconda mano: 8 motivi per amarlo
Giulia GiarolaNews
Mercoledì 23 Agosto 2017

shopping-seconda-manoPerché comprare usato quando si può scegliere il nuovo? I mercatini dell'usato avranno pure vissuto un certo periodo di successo per via della crisi e del risparmio che tutti cercavamo, ma oggi c'è qualcosa di più che sta facendo salire questo mercato al pari di quello tradizionale: un cambiamento culturale in atto che ci spinge a cercare l'usato per motivi ben più nobili ed etici.

Secondo me questi 8 motivi per dire sì allo shopping di seconda mano sono davvero super!

Puoi fare un vero affare

Nei mercatini dell'usato i prodotti passano al vaglio di una selezione accurata prima di essere esposti e solitamente vengono proposti al 50% in meno rispetto al nuovo. Ecco perché potresti trovare delle occasioni strepitose: abiti firmati alla metà del prezzo, così come mobili, oggettistica ed altro ancora. Non è solo una questione di risparmio, ma di intelligenza. Perché comprare qualcosa di nuovo quando è possibile acquistarlo ad un costo minore con la stessa qualità?

Non devi rinunciare alla qualità

Come ho detto, oggi i mercatini operano una verifica prima di esporre l'usato. Non si può vendere qualcosa di difettoso o rovinato! Perciò il fatto che un oggetto possa affrontare una nuova vita è sicuramente indice di qualità. Chi lavora in un mercatino dell'usato non è un semplice commesso, si tratta di un professionista del riuso che vede, studia e controlla usato ogni giorno per assicurarsi di vendere il meglio, è qualcuno con un occhio esperto che sa riconoscere il valore degli oggetti ed esaltarlo.

Ritrovi il fascino della scoperta e dell'unicità

Quando entri in un mercatino dell’usato entri in un mondo con centinaia di oggetti diversi e unici nel loro genere. Non troverai mobili fatti in serie, né abbigliamento tutto uguale. Con l'usato puoi personalizzare la tua vita in un modo che il nuovo non ti permette. Puoi trovare oggetti del passato e del presente, moderno e antico insieme, tanti stili uno accanto all'altro per tirar fuori la tua personalità.

E ci sono nuovi arrivi ogni giorno

Proprio così. I mercatini dell'usato hanno arrivi tutti i giorni e non solo a seconda del cambio di stagione. Se non trovi oggi quello che stai cercando, potresti trovarlo domani, oppure potrebbe capitarti tra le mani qualcosa di originale che non ti aspettavi. Un fattore che valorizza ancora di più la scoperta e ti insegna un nuovo modo di fare shopping, decisamente più gratificante e ricco di fantasia.

Gli oggetti usati hanno un valore aggiunto

Un oggetto nuovo è privo di significato. Non porta nulla con sé, se non la sua uscita dalla fabbrica per arrivare fino a casa tua. Un oggetto usato è tutt'altra cosa: ha una storia da raccontare. Ha significati che nessuno gli potrà mai togliere. Ha un valore che va al di là del suo prezzo. Pensa ad un libro usato, alle avventure che le sue pagine hanno fatto vivere ad altre persone. Pensa ad un soprammobile antico, al viaggio che ha fatto per finire nel tuo soggiorno. Pensa ad un capo griffato, che magari è finito in passerella ad un evento importante ed ora fa scintille nel tuo armadio. Pensa ad un portagioie con delle iniziali al suo interno che custodiscono un segreto di famiglia. Insomma dai, non c'è paragone. L'usato ha qualcosa in più.

È una terapia anti stress

Fare shopping è rilassante di suo, è piacevole e ci fa dimenticare per un po' i problemi e la frenesia della vita quotidiana. Fare acquisti in un mercatino dell'usato è ancora meglio: c'è un'atmosfera più rilassante rispetto ai grandi magazzini, l'interazione con le persone è molto gradevole ed ad ogni angolo potresti scovare qualcosa di sorprendente. Inoltre in un solo mercatino potresti trovare praticamente tutto ciò che ti serve, dato che ci sono oggetti di tante categorie merceologiche differenti.

I soldi restano nella comunità locale

Sembra una cosa da niente, ma riflettici un po' su: se compri qualcosa nel mercatino dell'usato della tua città hai l'opportunità di sostenere un'economia locale, a km 0, dove il denaro generato dalle vendite torna nelle tasche delle persone proprietarie degli oggetti venduti. Un modo semplice ma geniale per favorire il mercato della comunità.

Aiuti in modo concreto l'ambiente

Ricordati sempre una cosa importante: quando compri un oggetto usato stai facendo del bene all'ambiente. L'acquisto dell'usato infatti diminuisce la richiesta per la produzione di corrispondenti prodotti nuovi, generando un grande risparmio di materie prime ed energia. Produrre qualcosa di nuovo costa caro al nostro amato pianeta: sfruttamento delle risorse naturali, imballaggi, inquinamento causato da trasporto e smaltimento, e così via. La lista di danni purtroppo è molto lunga. Con l'usato hai l'occasione di fare un piccolo gesto per fermare tutto questo, allungare la vita di un prodotto, tenerlo lontano dalla discarica. Se pensi di essere impotente di fronte agli sprechi ambientali ti sbagli di grosso, con l'usato puoi fare la differenza fin da subito.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente