Ci sono 1 utenti on line!


Riusanze 2015: Fiera dell'usato domestico e solidale
Mercoledì 09 Settembre 2015
Giulia Giarola

Se le vacanze estive sono già un lontano ricordo e la routine quotidiana non è il vostro forte, niente panico... è in arrivo un grande evento sul riuso e il riciclo molto interessante: Riusanze 2015! Tra banchetti, approfondimenti e laboratori per adulti e bambini, ci sarà da divertirsi e imparare qualcosa in più sul mondo dell'usato.

Il 13 settembre a Carpenedo in provincia di Mestre si terrà “Riusanze – Fiera dell'usato domestico e solidale”, un'iniziativa della Coop Forte Carpenedo Onlus e di Mani Tese, organizzazione nata nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri tra Nord e Sud del mondo.

Di cosa si tratta? Riusanze 2015 sarà una grande giornata di mercato, tra scambi di idee, approfondimenti, feste e convivialità dove i protagonisti saranno soprattutto le famiglie e i gruppi del territorio di Mestre. 

Presenti numerosi banchi dell'usato, nei quali si potrà scambiare o cedere ad offerta libera qualsiasi cosa non serva più, basta che sia ancora in buono stato! In fondo perché buttare via un oggetto se può essere riutilizzato? L'usato si basa su pochi e semplici valori che aiutano le persone a risparmiare, guadagnare e salvaguardare l'ambiente.

Gli obiettivi di Riusanze 2015 sono molteplici: prima di tutto imparare a condividere e ad essere più solidali con il prossimo. Poi senza dubbio provare a non sprecare, e a riparare le cose prima di gettarle nella spazzatura. Il riuso, con tutti i suoi vantaggi e benefici, è la filosofia che sta dietro a una manifestazione attiva da pochi anni, ma che occupa un posto speciale nel cuore dei suoi partecipanti.

Per grandi e piccini sono previsti anche tanti laboratori di riciclartigianato grazie ai quali imparare a reinventare gli oggetti d'uso quotidiano, autoprodurre beni e chissà, magari scoprire nuove passioni. Per di più gli insegnanti e gli studenti del liceo artistico Guggenheim realizzeranno delle attività per personalizzare t-shirt e costruire con le proprie mani dei contenitori creati con materiale di riciclo. Non mancheranno musica, spazio bimbi e ovviamente il punto ristoro.

Ma non è finita qui: nel corso della giornata ci saranno anche degli approfondimenti sul consumismo, la decrescita e la nascita di un nuovo modo di pensare il benessere. Riusanze 2015 punta davvero in alto con tante idee per conoscere da vicino il mondo del riuso, sempre più presente nelle nostre vite per rimediare ai danni della società usa e getta alla quale ci siamo troppo abituati.

Tra i banchi dell'usato ci saranno rigattieri, artigiani, designer creativi, e veri e propri maestri di riusanza che mostreranno come trasformare gli oggetti più insoliti e dar loro una seconda vita. Direi che per il riuso questa Fiera così speciale è davvero un appuntamento imperdibile!

E allora penna alla mano, perché la data da segnare in agenda è domenica 13 settembre, dalle 9 alle 18 a Forte Carpenedo, in via Vallon 101 a Carpenedo – Mestre. Per maggiori informazioni basta cliccare sulla pagina Facebook di Riusanze.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!




Ciò che fino a oggi ha limitato la vendita dell’usato è stato un problema di percezione.
Quando una persona va al ristorante non si pone la questione se il piatto in cui mangia sia stato utilizzato da qualcun altro.
Eppure se lo chiede quando acquista un abito o un mobile di seconda mano.
Ma è palpabile l’evoluzione verso questo nuovo stile di vita.
Alessandro Giuliani
su Il Salvagente